Strada del Vino e dei Sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra


Denominazione Strada:

Strada del Vino e dei Sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra

Ente Promotore:
-

Enti Partecipanti:
Comuni di Lavis, Cembra.

Descrizione:
Elementi essenziali dell’offerta ambientale e della valorizzazione del paesaggio, sono un parco fluviale lungo il torrente Avisio e un parco rurale diretto ad esaltare e ad evidenziare i vigneti terrazzati, caratteristici del territorio. All’imboccatura della valle, in corrispondenza del guado dello stesso torrente, Lavis è un importante centro vinicolo, agricolo e commerciale. La sua rilevanza strategica nella storia è testimoniata da ritrovamenti di monete e di tombe di diverse età romane e del periodo barbarico. Per parecchi secoli vi arrivarono, dalle foreste in quota, i tronchi che la fluitazione sul corso d’acqua portava a valle.
Un ramo prosegue verso nord e raggiunge San Michele all’Adige, antico baluardo a difesa dell’importante via di comunicazione lungo la via romana Claudia Augusta. La forte tradizione della cultura enologica e la capacità di ricerca nei settori agrario, viticolo e forestale hanno trovato concretezza prestigiosa nell’Istituto Agrario e nell’Istituto per la tecnologia del legno, che fa capo al CNR.
Il tronco più meridionale della Strada inizia, invece, al confine con il Veneto, dove vigneti curati da secoli colorano il fondovalle e i primi rilievi. I borghi antichi vi sono immersi, spesso sovrastati da castelli che dominano il paesaggio fra la montagna e la valle: i castelli di Sabbionara d’Avio, di Rovereto, di Noarna, di Castel Pietra, di Castel Beseno. Vi si coltivano le uve di Pinot, Chardonnay, Sauvignon, Traminer, Marzemino, Moscato Giallo, Nosiola, da cui si producono i molti tipi pregiati della Doc Trentino; e le uve di Schiava, di Lambrusco a foglia frastagliata e di Teroldego, per la Doc Casteller.
Rovereto, adagiata fra verdi colline ed estesi vigneti, centro importante sulle vie di comunicazione tra Veneto e Alto Adige, conserva il più vasto Museo Italiano sulla grande guerra, e la Galleria dedicata al pittore futurista Fortunato Depero.

Referente: Cristina Nicolodi - Tel. 340/6040733 - email: info@mullerthurgau-mostra.it

Prodotti tutelati:
Vini: Trentino Doc, Casteller Doc.

Comuni coinvolti:
TN - Cembra
TN - Faedo
TN - Lavis

Regione:
Trentino

Trentino - Le altre strade:
Strada della Mela e dei Sapori delle Valli di Non e di Sole
Strada del Vino e dei Sapori di Trento Citta' del Concilio
Strada del Vino e dei Sapori della Piana Rotaliana
Strada del Vino e dei Sapori dal Lago di Garda alle Dolomiti di Brenta
Strada del Vino e dei Sapori Colline Avisiane, Faedo, Valle di Cembra
Strada dei Formaggi delle Dolomiti
La Strada del Vino e dei Sapori della Vallagarina

Otranto

Hotel La Punta Otranto
Otranto

Otranto.biz Otranto.biz offre una panoramica completa, e sempre aggiornata, sulle novità, gli eventi e le manifestazioni che si terranno ad Otranto nel corso dell'anno. Otranto.biz offre, inoltre, un elenco completo di tutte le strutture turistiche presenti sul territorio ed i relativi contatti.
Vai al sito ...



Le nostre rubriche