Strada della Malvasia delle Lipari


Denominazione Strada:

Strada della Malvasia delle Lipari

Ente Promotore:
Associazione Strada della Malvasia delle Lipari

Enti Partecipanti:
Comuni di Patti, Milazzo, Lipari.

Descrizione:
Anche questo itinerario accomuna isole e terraferma. Il tratto di costa interessato è quello dei golfi di Patti e di Milazzo, separati dalla lingua di terra di Capo Milazzo, che si allunga verso l’arco disegnato da Alicudi, Filicudi, Salina, Lipari e Vulcano, che, con le più defilate Panarea e Stromboli, formano l’arcipelago che dal dio dei venti prende il nome, le Eolie. Anche questa è terra di vulcani; due isole sono coni ancora attivi: Vulcano è nella fase permanente di solfatara, Stromboli in continua attività esplosiva, anche se moderata. Il mare trasparente che svela fondali incantati, il clima mite, la morfologia del terreno che del vulcanesimo ha tutti i colori e le manifestazioni, i profumi della macchia mediterranea, l’onnipresente ficodindia, i capperi, gli olivi, i mandorli, creano un ambiente suggestivo di rara e unica bellezza.
A Lipari sono ancora ben visibili le colate di ossidiana di colore rossastro che arrivano fino al mare. Fu proprio la preziosa ossidiana che attirò nell’isola i primi abitatori, provenienti forse dalla Sicilia, seimila anni fa. E Capo Bianco deve il nome alle cave di pomice che si inabissano nel mare al quale danno un azzurro lattescente. Il paesaggio è attraversato dalle vigne, spesso i colli ne sono del tutto ricoperti: la pregiata Malvasia si ricava, con una tecnica millenaria, dai grappoli fatti appassire sui graticci di canne. I preziosi reperti esposti nel Museo eoliano di Lipari ripercorrono la storia millenaria delle civiltà che sulle isole si sono succedute, dal periodo antecedente l’età del Bronzo.
Nota soprattutto per la battaglia che, il 26 luglio 1860, oppose ai borbonici i garibaldini lanciati verso l’unità d’Italia, Milazzo sorge all’inizio della sottile penisola che si protende nel mar Tirreno. E’ divisa in tre zone dominate dal castello, che conserva un torrione normanno, fu ampliato da Federico II e completato dagli Spagnoli nei secoli XV-XVI.

Prodotti tutelati:
Malvasia delle Lipari Doc.

Comuni coinvolti:
ME - Lipari
ME - Milazzo
ME - Patti

Regione:
Sicilia

Sicilia - Le altre strade:
Strada della Malvasia delle Lipari
Strada del Vino Val di Mazara
Strada del Vino Terre Sicane
Strada del Vino di Marsala Terre d'Occidente
Strada del Vino dell'Etna
Strada del Vino Alcamo Doc
Strada del Moscato di Noto e del Moscato di Siracusa
Strada del Cerasuolo di Vittoria, dal Barocco al Liberty

Otranto

Hotel La Punta Otranto
Otranto

Otranto.biz Otranto.biz offre una panoramica completa, e sempre aggiornata, sulle novità, gli eventi e le manifestazioni che si terranno ad Otranto nel corso dell'anno. Otranto.biz offre, inoltre, un elenco completo di tutte le strutture turistiche presenti sul territorio ed i relativi contatti.
Vai al sito ...



Le nostre rubriche